PhotoACTIVE® POWDER

Caratteristiche

Con la sua potente azione igienizzante permanente, riesce ad eliminare facilmente anche il virus influenzale H1N1 ed il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 (COVID19).

Test di laboratorio hanno dimostrato che i materiali trattati con PhotoACTIVE® acquisiscono nuove caratteristiche permanenti.

Nel processo di estrusione, le materie plastiche sotto forma di granuli di piccoli dimensioni, vengono prima fusi insieme attraverso riscaldamento a specifiche temperature, successivamente viene conferita loro una specifica forma ed infine, vengono sottoposti ad un processo di raffreddamento-consolidamento.

Tramite il processo di estrusione materie plastiche è possibile lavorare diversi materiali come la gomma ed i seguenti materiali termoplastici:

  • PVC (polivinilcloruro)
  • PE (polietilene)
  • PP (polipropilene)
  • PA (poliammide)
  • HDPE (polietilene ad alta densità polietilene)
  • LDPE (polietilene a bassa densità)
  • ABS (copolimero acrilonitrile butadiene stirene)
  • PC (policarbonato)
  • SB (stirolo butadiene)
  • PMMA (polimetilmetacrilato)
  • TPU (poliuretano termoplastico)
  • PEEK (polietere etere chetone)
  • altri (polistirene, abs, nylon…), ecc.

Ogni materiale è idoneo ad un utilizzo specifico: i materiali termoplastici vengo ad esempio impiegati, nella produzione di filamenti per stampanti 3D; un mercato questo, che sta assumendo volumi di mercato sempre più significativi. PhotoACTIVE® Powder risulta così essere pienamente efficace anche quando è inserito direttamente nel processo.

Grazie alla ricerca e sviluppo condotta da Bio-Medical Pharma, la tecnologia PhotoACTIVE® è arrivata direttamente alle materie plastiche ed il loro principale processo di realizzazione e trasformazione: il processo di estrusione. PhotoACTIVE® Powder è studiato per essere inserito nel processo di estrusione ed essere cosi parte del polimero che comporrà la materia plastica definitiva.

L'estrusione di materie plastiche è una particolare procedura di deformazione plastica, finalizzata alla produzione di pezzi ("estrusi") a sezione costante come tubi, barre, profilati, lastre, filamenti per stampanti 3d, film plastici o semplicemente granuli composti da materiali diversi e che poi vengono utilizzati per altri processi.

Powder
ISO 18184:2019
Tessili – Determinazione dell'attività antivirale dei prodotto tessili
UNI EN ISO 20743:2013
Tessili - Determinazione dell'attività antibatterica di prodotti tessili
UNI EN ISO 15797:2018
Tessili - Procedimenti di lavaggio e di finitura industriale per la valutazione degli abiti da lavoro
Report dell'Attività Virucida
Laboratorio di Microbiologia e Virologia del Dipartimento di Biotecnologie dell'Università di Siena
ISO 6330:2012
Tessili - Procedimenti di lavaggio e asciugatura domestici per prove tessili
PhotoACTIVE logo
DISCLAIMER: *** Le dichiarazioni sanitarie attive su articoli trattati come antivirali non sono consentite negli Stati Uniti e richiedono la registrazione del dispositivo antiparassitario. Le rivendicazioni antivirali sono consentite in Germania sulla maggior parte degli articoli trattati e possono essere valutate caso per caso in altri territori dell'UE. Si prega di contattare Biomedical Pharma per l'approvazione di tutti i reclami relativi agli articoli trattati prima della commercializzazione.*** Questa pagina Web riflette la situazione normativa in Europa. Proprietà antimicrobiche integrate per proteggere il prodotto. Il prodotto non protegge gli utenti o altri da agenti patogeni. Pulire sempre accuratamente il prodotto dopo ogni utilizzo.